Notizie 26 Marzo 2017

“Una nuova generazione che vuole smettere di saccheggiare, inquinare il nostro pianeta ..."

"... nascerà davvero se si uniranno abbastanza persone, indipendentemente dal sesso, dall’età, dalla cultura, dalla razza a cui appartengono …"

“... Una Green Generation che ci permetterà di diventare indipendenti dal carbone, di ridurre il cambiamento climatico e ringiovanire il nostro pianeta, realizzando una delle più grandi rivoluzioni economiche e politiche della storia, una terza rivoluzione industriale nella quale condividendo energia e informazioni creeremo un mondo più giusto”.

Questo il messaggio più importante emerso dalla due giorni con Sergio Malatesta e il suo docufilm Green Generation. In questi giorni, abbiamo intravisto la possibilità di mettere in atto uno degli obiettivi principali di Piana Eco Festival, ossia che questo progetto si concretizzi come un impegno condiviso tra istituzioni, associazioni, imprese e cittadini.

Per la terza edizione, non potevamo sperare in un inizio migliore!

Tutto ciò è stato possibile grazie a Sergio Malatesta (che non smetteremo mai di ringraziare per la disponibilità, la gratuità, l’attenzione riservataci) e grazie, soprattutto, alla rete delle Associazioni che hanno sostenuto l’evento.
GRAZIE quindi ai nostri straordinari partner: Auser Territoriale di Gioia Tauro, Mammalucco associazione multiculturale, NuovaMente, Reggio Cinema, Crescere Ccà e Prometeus onlus.

Ringraziamo il Comune di Cittanova che ha patrocinato l’iniziativa, l’Amministrazione comunale e il Settore Cultura sempre sensibili e vicini alle iniziative proposte.
Il Sindaco di Cittanova, Francesco Cosentino, di Taurianova Fabio Scionti, di Rosarno Giuseppe Idà per la loro presenza importante.

Ringraziamo le scuole che ci hanno ospitato e quelle che hanno risposto con entusiasmo al nostro invito: l’Istituto "R. Piria" di Rosarno, l’Istituto "N. Pizi", l’Istituto “M. Guerrisi” e l’Istituto “L. Einaudi” di Palmi, l’Istituto “G. Renda” di Polistena e l’Istituto “M. Guerrisi” di Cittanova.
Un ringraziamento speciale ai docenti che hanno preparato i ragazzi all’incontro con Sergio Malatesta, il loro è stato un lavoro prezioso ed essenziale, perché - come afferma la presidente dell’Associazione EcoPiana, Carmela Guerrisi – sono proprio i più giovani i primi destinatari del nostro messaggio e del nostro impegno.

Un impegno che continua… nelle prossime settimane, infatti, presenteremo un Concorso riservato agli studenti di tutte le scuole superiori del territorio nazionale per la realizzazione di un video sulle buone pratiche, i cui esiti verranno presentati in occasione della prossima edizione del Villaggio Ecologico.

Grazie, infine, a tutti coloro che hanno partecipato all’evento, semplici cittadini che come noi si sentono responsabili, vogliono cambiare rotta e credono nella forza del dialogo e nella condivisione delle idee e dei valori, per un futuro migliore di questo presente.

DIFENDIAMO L’AMBIENTE, DIFENDIAMO IL NOSTRO PIANETA!

A presto!

 

2017 - Terza Edizione - 23 e 24 Marzo, incontro con Sergio Malatesta

001
002
003
004
005
006
007
008
009
010
011
012
013
014
015
016
017
018
019
020
021
022
023
024
025
026
027
028
029
030
031
032
033
034
035
036
037
038
039
040
041
042
043
044
045
046
047
048
049
050
051
052
053
054
055
056
057
058
059
060
061
062
063

Read 2167 times
Last modified on 26 Giugno 2017

Piana Eco Festival

è un progetto didattico e culturale, sui temi dell’ambiente e dell’ecologia, promosso dall’Associazione EcoPiana. Nato con l’obiettivo di proporre un modello responsabile e sostenibile, sulla base dei tre fattori chiave Riusa/Riduci/Ricicla, il progetto aspira a concretizzarsi come un impegno condiviso tra istituzioni, associazioni, imprese e cittadini.

Serge Latouche
Presidente onorario